Auguri di buone feste dalla Fondazione Micoli-Toscano

Cari Amici,
quest’anno sarà un Natale molto diverso dagli altri. La pandemia mondiale ci ha costretti, in questo lungo periodo, a rimanere separati dai nostri cari e ci ha tolto la possibilità di fare tutto ciò che prima davamo per scontato, come guardarsi negli occhi, o stringerci in un caldo abbraccio. Ed è proprio sotto le feste che la mancanza di questi gesti quotidiani si percepisce ancora di più.
Non è facile rimanere lontani dalle persone a noi care e spesso davanti a tutto questo ci sentiamo impotenti. Solo la tecnologia ci tiene legati, lo schermo di un tablet, una videochiamata, il raccontarsi come passano le giornate, il portare i saluti e gli auguri di tutta la famiglia.
In casa di riposo noi ci stiamo organizzando per far sentire ai vostri cari il clima natalizio e far vivere nel modo più sereno possibile queste festività. Le stanze sono state addobbate a festa, il cuoco ha ideato un menù tutto speciale. Piccole attenzioni, che di sicuro non potranno mai colmare la mancanza fisica, ma ce la stiamo mettendo davvero tutta. Stiamo anche attivando una “stanza degli abbracci” che speriamo sia pronta e disponibile per Natale.
Forse la pandemia ci ha insegnato proprio questo, l’importanza degli abbracci. Un gesto semplice, ma che dice più di mille parole. Speriamo che il nuovo anno ci permetta di tornare ad una pseudo normalità, dove, la tecnologia che ora tanto ci aiuta a mantenere i contatti, possa essere messa da parte per qualcosa di più concreto e reale.

Nel frattempo, auguri a tutti !!!

Chiudi il menu