Le attività assistenziali nei confronti degli ospiti si svolgono nell’arco delle 24 ore e comprendono tutto quanto utile al mantenimento dello stato di salute e del benessere psicofisico della persona:

  • l’ospite viene aiutato per la mobilizzazione, l’igiene personale, il bagno o la doccia, la vestizione e l’alimentazione. Particolare attenzione viene rivolta all’idratazione.
  • L’unità vita (letto, comodino, armadio) viene pulita con attenzione. Una cura particolare viene riservata ai servizi igienici e ai cambi della biancheria.
  • l’autosufficienza viene favorita attraverso il controllo della deambulazione e con accorgimenti per una corretta postura durante le condizioni di riposo;
  • viene offerta collaborazione durante le attività atte a favorire la socializzazione degli ospiti;
  • vengono svolti interventi di controllo e vigilanza per garantire l’incolumità della persona.

 

L’ospite viene inoltre aiutato a trascorrere un congruo numero di ore in ambienti comuni per favorire la socializzazione.

La struttura garantisce un’assistenza socio-assistenziale nel rispetto degli standard previsti dalle normative vigenti.

La presa in carico dell’ospite avviene sempre sotto la responsabilità della Fondazione e quindi del personale preposto, mai dai familiari o di altre figure, cui non compete alcuna indicazione al personale. A seconda delle necessità, ci si potrà rivolgere al Referente Sanitario, al Referente Assistenziale oppure al Responsabile del Governo Assistenziale.

Chiudi il menu