Il protocollo stilato dall’Azienda sanitaria di Pordenone e dal Dipartimento di Prevenzione, prevede che tutti gli addetti della casa di riposo, nessuno escluso, siano settimanalmente sottoposti a tampone mentre gli ospiti lo eseguano mensilmente. La ragione della maggior frequenza per gli operatori sta nel fatto che questi ultimi, partendo da una situazione di assenza di casi all’interno, possono essere veicolo d’infezione nella comunità degli anziani e non viceversa.
Nella giornata odierna si è quindi eseguito lo screening di tutti i dipendenti.

Chiudi il menu