“BENESSERE DIGITALE... E NON SOLO”A ZOPPOLA:

due incontri on-line sul ruolo educativo delle famiglie

L’Amministrazione comunale di Zoppola e l’Istituto Comprensivo, promuovono due serate online rivolte a genitori di bambini e ragazzi dedicate alla riflessione e al dialogo sul ruolo educativo delle famiglie. Questi incontri sono realizzati assieme ad ASFO, alle parrocchie e agli asili paritari di Zoppola, all’associazione “Amici di Alberto”, al Progetto Giovani e alla Cooperativa “Il Piccolo Principe” ed in collaborazione con la famiglia Pasquini che da anni promuove attività e momenti di riflessione a favore del benessere di ragazzi e famiglie della comunità di Zoppola.
La prima serata, lunedì 10 maggio alle ore 20.30 avrà per titolo “Genitori equilibristi fra vita reale, ideale e virtuale”. A guidarla sarà la dott.ssa Katia Lazzaro, psicologa dell’età evolutiva, accanto alla quale interverranno le dott.sse Laura Fanti e Marilena Pavoni, pediatre di libera scelta. L’incontro verterà sull’arte di essere genitori nonostante, tutto proponendo accortezze e buone prassi per una famiglia in salute.
La seconda serata, lunedì 17 maggio con inizio sempre alle ore 20.30, intitolata “Crescere in rete: l’alleanza educativa” sarà invece coordinata dagli educatori del Progetto Giovani di Zoppola e della Cooperativa “Il Piccolo Principe”, la dott.ssa Giorgia Cattaruzza e il dott. Giacomo Trevisan. Con la partecipazione della famiglia Pasquini e dei docenti della Scuola Secondaria di I grado, verrà tracciata la rete educativa del Comune di Zoppola a sostegno delle famiglie nell’accompagnare la crescita di giovani e giovanissimi in questo tempo di pandemia.
In un periodo storico faticoso, in cui vanno messe in gioco le risorse di tutti, la rete e il confronto tra gli adulti educanti rappresenta lo strumento centrale. Nel corso delle due serate, quindi, a partire dal quadro dell’attuale situazione educativa osservata nel contesto locale, si proporrà alle famiglie un cammino che permetterà di soffermarsi sui compiti e sulle esigenze di crescita di bambini e ragazzi, di valutare i rischi e le possibilità legate alle nuove tecnologie e di ritrovare strategie personali utili a fronteggiare le nuove sfide. Verranno inoltre illustrate le risorse che la rete comunitaria (servizi e non solo) mette a disposizione di bambini e ragazzi nel loro percorso evolutivo e a sostegno della genitorialità.

Lascia un commento

Chiudi il menu